The Artist of Divination

Dunia e l'Arte della Divinazione

 

Luna Piena in Sagittario_The Artist of Divination

Questa notte in cielo brilla una Luna Piena in Sagittario ed io spero che questo Sagittario ci porti lontano nel nostro personale percorso di comprensione ed evoluzione. Spero che, come delle saette in fiamme nella notte più scura, in questo momento storico le persone animate da nobili ideali illuminino l’oscurità dell’animo umano.

Nell’ultima settimana le notizie dal mondo sono state terribili. Notizie di assassini, ingiustizie, proteste, atti orribili su animali e innocenti, tragedie ecologiche. Oggi mi sono svegliata in sgomento per le crudeltà che alcune persone sono in grado di commettere. Sarà forse che la Luna amplifica il mio stato d’animo, rimane il fatto che spero questa Luna porti via la scia orribile degli ultimi accadimenti, trasformandola in consapevolezza.

Ho chiesto ad un nuovo mazzo di Tarocchi di darci un messaggio in questo momento storico così difficile: Di che cosa ci dobbiamo liberare per progredire nella luce?

Loro mi hanno risposto così:

cof

Cinque di Denari + Le Muse di Denari + Tre di Denari

Sono rimasta stupita nel vedere tutte carte di Denari, qui chiamate Materiali, ma poi ho capito. In questo momento è necessario manifestare concretamente un qualcosa di diverso.

C’è una povertà nel nostro animo che non ci permette di connetterci alla Terra come dovremmo. C’è una disconnessione profonda tra quello che siamo e da dove veniamo.

Nella prima carta si intravede una figura sdraiata fuori da un tempio al freddo. In realtà, guardando bene la porta non è chiusa, la figura dormiente non si rende conto che se vuole può accedere alla ricchezza che si cela dietro l’entrata. Se solo si svegliasse e guardasse dietro di sé.

Una grande mano dorata, come divina, sembra intervenire per svegliare l’umano e mostrare la strada. Tutto quello che sta accadendo intorno a noi è una chiamata, un risveglio.

Nella seconda carta due enormi fanciulle, le Muse di Denari, sono sedute su un ponte che sembra dirigersi verso una realtà rosea e poetica. Le Muse come due grandi Sfingi della Natura indicano la strada alla ragazza che si avvia verso la luce. Questa è una carta che parla di ricchezza, connessione e gratitudine. Le Muse ispirano e indicano la strada a chi non è ancora in connessione con il tutto. Anche un piccolo passo nel percorso di guarigione personale porta una guarigione nella Natura e nel collettivo.

La Natura ci guida e nutre e guarendoci noi la nutriamo a nostra volta.

Nell’ultima carta, il Tre di Denari, tre donne sembrano intrecciate nel tessuto della Natura, nel DNA delle nostre origini. Sarebbe importante iniziare a capire che noi non viviamo su questa terra, ma ne siamo parte.

Il Tre di Denari è un’energia di collaborazione e cooperazione. I risultati e i miglioramenti si raggiungono nella cooperazione con l’ambiente e le circostanze. Il Femminile in ognuno di noi assume un ruolo importante di cura e dedizione. Viviamo in un’era in cui l’individualismo non è la chiave di nulla, ci lascia fuori dal tempio al freddo. Solo mettendoci al servizio di un qualcosa di più grande di noi, collaborando con altre persone, possiamo apportare il cambiamento che nutre l’anima di tutto il nostro tessuto collettivo.

Questa Luna in Sagittario apre le porte a un nuovo universo, a una nuova missione.

Buona Luna Piena a tutti,

Dunia

Un pensiero su “Luna Piena in Sagittario

  1. Clorinda ha detto:

    Grazie Dunia .Mi hai toccata nell’anima .

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: